Zenit-Lazio 1-1: ci pensa Caicedo, pari prezioso.  Ferencvaros-Juve 1-4: che spettacolo Morata e Dybala!




Missione compiuta. Tutt’altro che impossibile, ma compiuta ed è quello che conta. La Juventus vince in scioltezza contro un Ferencvaros (che non riesce proprio a   giocare), e chiude di fatto il discorso qualificazione agli ottavi, visto il ko della Dynamo Kiev a Barcellona: bianconeri a +5 su ungheresi e ucraini, battuti entrambi a casa loro. Per compiere anche la missione impossibile che varrebbe il primo posto, vincere con almeno due gol di scarto a Barcellona l’8 dicembre, la Juve dovrebbe crescere ancora molto: ma ha un mese di tempo e soprattutto può farlo in serenità. La sua strada in Champions continuerà comunque.
Un pari che sa quasi di beffa per la Lazio  in Russia. Contro lo Zenit finisce 1-1 una partita modesta nel primo tempo, decisamente più bella nella ripresa. A decidere sono i gol di Erokhin nella prima frazione e di Caicedo nel finale. Un pareggio che va tutto sommato bene alla Lazio, priva di mezza squadra. Inzaghi si trova con un bottino di cinque punti in classifica al giro di boa. Non male. 


Posta un commento

0 Commenti